RELAZIONE ASSEVERATA E PLANIMETRIA IDONEITA’ ALLOGGIATIVA – ROMA SAN GIOVANNI

Cos’è l’idoneità alloggiativa?

Il certificato di idoneità alloggiativa è quel documento che attesta il numero massimo di persone che possono vivere in un’abitazione, in base alla superficie dell’alloggio e ai parametri indicati dalla normativa vigente.

A cosa serve?

Tutti i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti devono dotarsi dell’attestazione di idoneità alloggiativa al fine di ottenere:

  • Il ricongiungimento familiare
  • La coesione familiare
  • Il permesso di soggiorno UE
  • Il nulla osta al lavoro
  • Il rinnovo del permesso di soggiorno
  • Il nulla osta per l’ingresso per lavoro autonomo

Dove Va Richiesta?

L’attestazione va richiesta al proprio Comune di residenza, recandosi presso l’Ufficio Tecnico del Comune provvisti dei documenti richiesti; o tramite il sistema telematico che permette  di richiedere il certificato direttamente on-line.

Quali Documenti Servono?

Copia del documento di riconoscimento del richiedente (carta di identità o passaporto);

Documento del proprietario/conduttore dell’alloggio;

Permesso di soggiorno/carta di soggiorno in corso di validità o permesso scaduto con ricevuta di rinnovo/conversione;

Copia dell’atto di locazione o di comodato d’uso o di proprietà dell’alloggio. Se si è ospiti di qualcuno, è necessaria la dichiarazione di ospitalità;

Visura catastale non più vecchia di tre mesi;

Planimetria di idoneità alloggiativa;

Relazione tecnica asseverata;

Come Ottenere La Planimetria E La Relazione Tecnica Asseverata?

La planimetria di idoneità alloggiativa dello stato attuale dei luoghi dell’alloggio, in scala non inferiore a 1:100, viene asseverata da un tecnico abilitato, timbrata e firmata in originale, nella quale vengono indicate le destinazioni d’uso dei singoli ambienti, le relative superfici utili nonchè la superficie utile netta complessiva dell’unità immobiliare. Nella planimetria dovranno essere altresì indicati i dati relativi alla proprietà, l’ubicazione e gli identificativi.

La Relazione tecnica asseverata viene redatta sempre da un tecnico abilitato che deve dichiarare che lo stato attuale è conforme alla planimetria catastale ed all’ultimo progetto.

Pertanto il professionista deve effettuare un sopralluogo dove verificherà, oltre alla conformità catastale ed urbanistica dello stato dei luoghi, anche i requisiti di abitabilità dell’alloggio. L’immobile deve rispettare determinati parametri ed avere specifiche caratteristiche come indicato nel  D.M. 5 luglio 1975 del Ministero della Sanità che stabilisce i requisiti igienico sanitari principali dei locali adibiti ad abitazione e che precisa anche i requisiti minimi di superficie degli alloggi.

Prenota il tuo appuntamento con il nostro consulente per la relazione tecnica asseverata necessaria alla tua idoneità alloggiativa al Tel. 388.7962500