BONUS COLF E BADANTI 2024

Il bonus colf e badanti 2024 è stato introdotto con il decreto legge 2 Marzo 2024, n.19 in vigore dal 2 marzo 2024 e riguarda l’esonero dal pagamento di Contributi INPS per i Datori di Lavoro che assumono una badante che svolge l’assistenza ad una persona con età di almeno 80 anni.

Quanto è L’ammontare dell’esonero Contributivo e come fare per ottenerlo?

L’esonero contributivo è di un importo massimo di € 3.000,00 e lo possono attenere i datori di lavoro domestici che assumono una badante a tempo indeterminato oppure intendono trasformare un rapporto di lavoro a tempo determinato con un contratto di lavoro a tempo indeterminato, a partire dal 1 aprile 2024 fino al 31 dicembre 2025. Lo Sgravio massimo annuo è di € 3.000,00 e va parametrato ad i singoli trimestri, significa che in ciascun trimestre l’importo massimo dello sgravio contributivo può essere di  €750,00.

Quali sono i requisiti per accedere al bonus Colf e Badanti ?

Per accedere a questo tipo di bonus bisogna avere tutti i seguenti requisiti :

  • Datore di Lavoro con almeno 80 anni;
  • Datore di lavoro deve avere già riconosciuto l’invalidità civile;
  • Datore di lavoro deve percepire già l’indennità di accompagnamento;
  • Datore di lavoro deve avere un ISEE per prestazioni agevolate di tipo socio sanitario non superiore a € 6.000,00 ;

 

In quali casi non spetta il bonus ?

L’esonero contributivo non spetta nel caso in cui tra lo stesso lavoratore e lo stesso datore di lavoro o persona del suo nucleo familiare sia cessato un rapporto di lavoro domestico con mansioni di assistenza a persone anziane da meno di 6 mesi , o nel caso di assunzione di parenti o affini a meno che il rapporto abbia come oggetto lo svolgimento delle mansioni di cuiall’art.1, comma 3, secondo periodo, numeri da 1 a 5 del D.P.R 31 dicembre 1971, n.140.

Attualmente si rimane in attesa della  una circolare esplicativa da parte dell’INPS al fine di verificare le modalità operative per effettuare i versamenti ridotti.