ASSUNZIONE COLF E BADANTI A ROMA SAN GIOVANNI

Le famiglie italiane e soprattutto quelle residenti nelle grandi città come Roma hanno sempre più bisogno di assistenza domestica che può essere di badanti per le persone anziane, colf per coppie e famiglie con entrambi i coniugi impegnati tutto il giorno al lavoro, e baby sitter per le giovani coppie che spesso non possono contare sull’aiuto dei nonni oppure presenza di asili insufficienti o molto costosi.

Cosa bisogna fare per Assumere un lavoratore domestico?

La legge prevede che bisogna assumere un lavoratore domestico entro 24 ore prima dell’inizio della prestazione lavorativa. La procedura consiste in innanzitutto nella redazione di una lettera di assunzione nella quale devono essere indicati e regolati i vari aspetti del rapporto di lavoro : data di inizio rapporto, durata del contratto, convivenza o meno, livello di inquadramento, retribuzione pattuita, orario settimanale di lavoro, tredicesima mensile in busta paga , ferie, malattia e infortuni sul lavoro ed altro ancora.

In seguito alla redazione e firma della lettera di assunzione il datore di lavoro dovrò procedere con l’adempimento della comunicazione all’INPS dell’assunzione , attraverso il proprio Spid oppure rivolgendosi ad un intermediario abilitato come un Consulente del Lavoro o una Associazione di Datori di Lavoro Domestico ( esempio l’Associazione Confdomestico) .

La Comunicazione dell’assunzione di una colf o badante ha efficacia nei confronti dell’INPS , dell’INAIL, e Ministero del Lavoro .

Perchè regolarizzare un rapporto di lavoro domestico?

Regolarizzare un rapporto di lavoro domestico evita il rischio di una vertenza di lavoro, consente di avere la copertura INAIL in caso di infortunio durante lo svolgimento della prestazione di lavoro. Infatti assumendo il lavoratore domestico si dovranno pagare dei Contributi all’INPS , i quali hanno una funzione previdenziale per il lavoratore ma anche quella di attivare la copertura dell’INAIL in caso di infortunio, malattia professionale. Gli infortuni sul lavoro domestico in rapporti regolarizzati se gestiti correttamente consentono al lavoratore di essere pagato dall’INAIL .

Quali documenti servono per fare una assunzione di una colf o badante?

I documenti necessari sono :

– documento di identità e codice fiscale del datore di lavoro;

– documento di identità e codice fiscale del lavoratore;

– permesso di soggiorno del lavoratore se è extra comunitario.

 

 

Per avere assistenza sull’assunzione di una colf , badante e baby sitter a Roma e non solo puoi contattarci telefonicamente al numero 3887962500 oppure scrivere alla mail unioncasaromasangiovanni@gmail.com .

Si effettua il servizio anche online senza recarsi in sede .